Jump to content

funbike

Iscritti
  • Content Count

    959
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by funbike

  1. Honda e Toyota, una volta le più ostiche a GPL per le sedi valvole tenere, sono state le ultime a montare la ID. Jazz e Yaris con flashlube e contributo benzina dovrebbero durare a sufficienza. Io ho una Honda FR-V 2.0, è vero che è grossa e quindi il motore gira piano, ma sono a oltre 130.000 km a GPL e ho ancora un po' di margine di registrazione valvole
  2. Ho aperto una discussione apposta per raccogliere tutti i contributi sull'usura sedi valvole e tecniche per evitarla. Postate anche lì ;-)
  3. Stazione Tamoil all'imboccatura verso Cesena sia all'andata che al ritorno. Evita quella sul valico alla fine della salita (prezzo elevato). Scaricati la APP di Ecomobile
  4. Come avevo detto che primi serie di Colt GPL hanno avuto problemi poi le hanno dato contributo benzina, per fortuna mia é con contributo benzina. Io mi riferivo ancora alle Space Star e alle Lancer a cavallo del cambio di secolo i tempi in cui il GPL di serie e solo BRC lo avevano Daewoo e Mitsubishi Scherzi a parte ... andare a rifare la testata oltre confine potrebbe essere un'idea... ho cercato con google e ho letto che le officine triestine sono in crisi per la concorrenza a prezzi stracciati di sloveni e croati. Se un lavoro da 2500 costasse 1000... ti avenzerebbero anche i sold
  5. Gli OPEL 1.4 non hanno mai avuto problemi... e hanno le punterie idrauliche e la distribuzione a catena... praticamente cambi solo olio candele e filtri e la manutenzione è finita
  6. Come avevo detto che primi serie di Colt GPL hanno avuto problemi poi le hanno dato contributo benzina, per fortuna mia é con contributo benzina. Io mi riferivo ancora alle Space Star e alle Lancer a cavallo del cambio di secolo i tempi in cui il GPL di serie e solo BRC lo avevano Daewoo e Mitsubishi
  7. Secondo me sei andato a rifarti le sedi in Polonia e hai speso meno :-)
  8. Ma le Mitsubishi non hanno mai avuto problemi generalizzati, anzi furono tra le prime gasate di serie. La Cuore, motore Toyota, immagino sia la 1.3, giusto? Anche Daihatsu montava kit "quasi di serie" di produzione Landi... ma il mio meccanico diceva che a 100.000 km le sedi partivano comunque
  9. Vecchi archivi delle rogne http://put.edidomus.it/auto/mondoauto/attualita/pdf/tabella_gas.pdf Blacklist Prins_081107.pdf a ciò si aggiunge un vecchio elenco della BIGAS poi rimosso dal loro sito AUTOVEICOLI TRASFORMABILI CON RISERVA: Questa lista di veicoli mostra i veicoli che per essere trasformati a GPL e metano, hanno bisogno di accortezze particolari, sia in fase di installazione che di regolazione del software di funzionamento del sistema di iniezione del gas. ALFA ROMEO: 159 – 1800 (motore OPEL) CHEVROLET: CAPTIVA 2.400 – EPICA 2000 DAIHATSU: Tutti i motori dal 1999
  10. Direi ottimo. Facevi autostrada? Ha le punterie idrauliche?
  11. il mio meccanico mi ha appena rettificato i piattelli. Con che auto? Quanti km a GPL? Contromisure che avevi adottato?
  12. Nessuno ha esperienze con le Giapponesi? Nessuno ha un amico che rifà le testate da intervistare?
  13. Certo... anche sul punto sarebbe interessante raccogliere esperienze.... magari su un post diverso. Ho visto certi usati THP o TSI a prezzi stracciati che se fossero gasabili con certezza della durata....
  14. Concordo, inoltre mi sembra si più affidabile che economico, alla fine della fiera, un contributo benzina ad alti giri (con alti da definire caso per caso) Negli ultimi anni il vantaggio economico del GPL non solo sulla benzina, ma anche sul Diesel è aumentato a dismisura. il Flashlube in taniche da 5 costa 14 Euro/litro (Amazon o Ebay a seconda). A benzina un po' bisogna andare per salvare gli iniettori...che in ogni caso andavano trattati con l'STP: quindi col contributo di benzina ti risparmi i tragitti forzati ad impianto scollegato. Se i due rimedi consentono di portare avanti l'auto
  15. Sul GPL il variatore è pratica per pochi... da quando ho lo split fuel ho notato maggiore "grinta" nel motore... non ho capito se le iniezioni di benzina sono contemporanee a quelle di gas oppure ogni tot numero di scoppi. Nella prima ipotesi la velocità della fiamma aumenterebbe grazie alla benzina evitando le fiammate lente che "riscaldano" le sedi e quindi rendendo inutile il variatore. Aggiungo che sull'Idea a metano che avevamo in casa, quindi con variatore, colpa anche l'omessa registrazione delle valvole (pensavamo fossero esenti da problemi), abbiamo dovuto rifare le sedi a 100.000 km
  16. Bentrovati gente. E' un po' che non scrivo, ma visto che sta arrivando una nuova macchinetta in famiglia, e che Google non aiuta, vedo di iniziare un post di utilità generale. Quando ho iniziato a leggere e scrivere qui...penso oltre 10 anni fa... c'era una nozione comune: le giapponesi e le Ford han le sedi valvola tenere, se non sei obbligato non gasarle e se proprio devi col Flashlube ti salvi un bel po'... LA FACCIO SEMPLICE... non sto qui ad elencare tutte le eccezioni possibili e le variabili in gioco. Oggi pare che la lista delle auto a rischio sia ben più lunga, un po' perchè lo l
  17. funbike

    LEADEX GAS

    Io l'ho usato una volta, perchè erano giunte voci che anche la mia Meriva 1.8 poteva essere soggetta ad usura precoce delle valvole (in realtà problema della generazione successiva), quindi ne ho usata una boccetta sola o due. Danni non ne ha fatti e il mio ricambista, che conosco come persona seria e che ci avrebbe rimesso a tirarmi un pacco, mi aveva garantito che trattasi di ditta affidabile
  18. Per i 10.000 km/anno che hai detto che fai ti stai ponendo fin troppi problemi :-). Poi se il Flashlube lo compri su Ebay in taniche da 5 litri...costa la metà
  19. Ho visto la stessa cosa pure io, anche più di 200.000. Direi un classico sequenziale gassoso fasato con flashlube, tanta benzina in autostrada e registrazione valvole ogni 15.000 km... soprattutto un impiantista esperto
  20. Con questo utilizzo monta un impianto tradizionale con flashlube, regola le valvole ogni 15.000 e vedrai che non ci saranno problemi. Siccome a benzina un po' di km devi farli comunque per preservare gli iniettori, magari sfrutta i pochi viaggi autostradali per far coincidere le due cose così avrai doppio beneficio. Sul mio Romano Gas (€ 1500,00 oltre tre anni fa) non vedo accendere la spia motore da oltre un anno, e quando si accendeva bastava girare un po' a benzina prima di riporre l'auto la sera e un po' a benzina il giorno dopo... tutto andava a posto da solo
  21. Fiat Idea identica alla tua, anno 2007, prevalenza autostrada con percorso breve (20 km), metano, rifatte sedi valvole a 100.000. Mai registrate salvo che al momento di rifare la cinghia perchè non considerato un motore problematico tipo giapponesi e FORD. Ora fatti altri 40.000.
  22. Non penso siano gli stessi motori che montano in occidente. In ogni caso le sedi valvole si rifanno una volta sola. Infatti normalmente non vengono ripristinate con quelle di serie ma con altre ben più robuste. Poi è anche vero che nel ciclo urbano il consumo è minimo è l'autostrada che ti frega. Numarese quanta strada hai fatto con la Honda a metano? Modello? Flashlube? % di autostrada?
  23. Se è per questo gli anni sono anche di più. Era il 2006 quando tutti sembravano lì lì per buttar fuori il prodotto, ma poi non si fidavano troppo. Nel frattempo ho visto che ora Landi lo scrive nella pagina dei preventivi on line. Mi chiedo. Una decina almeno di consumatori contenti lo hanno scritto qui nel gruppo che l'impianto funziona e ci han fatto 100.000 km?
  24. Che marche di impianti usano questa tecnologia?
×
×
  • Create New...