Jump to content

krikri

Iscritti
  • Content Count

    921
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by krikri

  1. Ciao, allora skoda 3 cilindri iniezione simens, sicuramente tolto il problema che ti passa a benzina, dovrebbe avere anche dei problemi di strappi in accelerazione. Quando hai la quarta marcia e acceleri a fondo dovrebbe avere degli impuntamenti, degli strappi, ma non sempre, solo quando le temperature esterne cambiano, quando fa freddo. Dovrebbe anche accendersi la sia MIL di avaria quando fa qusto inconveniente. Se quello che ti ho detto corrisponde me lo puoi fare sapere? Grazie
  2. La fiera giusta da vedere è a bolzano in giugno, quella di milano era una fiera politica, tanto fumo e niente arrosto per i gasisti. Per il succo BOLZANO
  3. Parla con autogastwins che tra l'atro risiede vicino a te un consiglio te lo da volentieri
  4. Dimenticavo, il sistema tradizionale che si monta adesso sulle punto ha il passaggio praticamente eseguibile in maniere simile al sequenziale. Penso di aver chiarito quasi tutte le domande, forse non sono molto chiare le risposte, ma esistono dei termini tecnici per precisare tutte le domande, ma con una parela tecnica dare una risposta in un forum mi sembrava un'offesa, in quanto una di queste parole non figura neppura su un dizionario. Grazie
  5. Ciao a tutti, secondo me un punto 1.2 8v con impianto tradizionale funziona benissimo, diciamo che allarga anche la cerchia degli installatori in grado di effettuare una conversione che funzioni perfettamente, mentre con impianto sequenziale i problemi sono maggiori, in quanto la carburazione di questa macchina è molto delicata e bisogna avere molte malizie. Il sistema can, hadelle contro indicazioni in quanto la sola resistenza di un filo collegato ad un componente crea un carico che influisce sulla carburazione o su altri organi che sono in contatto. Non basta emulare la sola sonda lan
  6. Il discorso è un po' complicato, esistono degli stumenti per sapere se le auto adottano questo standard, perchè non tutte sono uguali. Il sistema can bus, funziona come una rete, un segnale che un qualsiasi sensore mette nel sistema viene prelevato e usato da diversi componenti, per esempio, una volta si usava un sensore di temperatura acqua per lo strumento nel quadro, un sensore temperatura acqua per il sistema iniezione, un sensore temperatura acqua per far funzionare la ventola di raffreddamento del motore. Con il sistema can bus, vi è un unico sensore di temperatura acqua per tutte qu
  7. si aprrofondiamo vi sono delle auto euro 3 o euro 4 che con emulatore eobdfunzionano perfettamente, devi solo sapere se queste auto sono compatibili con emulatore eobd, perchè se sono con can bas, non esiste emulatore eobd e sei costretto a trasformarle con un sequenziale. Morale, alcune auto funzionano anche con un impianto economico senza controindicazioni, altre , senpre uguali ma con standard diverso di comunicazione devono avere il sequenziale per forza. Ovvio che su una macchina senza can bas puoi scegliere, con can bas no. Grazie
  8. krikri

    Domanda banale

    Ciao, il sistema dual fuel adottato da qualcuno ha diciamo circa 30 anni, le prime prove sono state fatte su camion per il trasporto del metano (visto che il serbatoio era disponibile), non è del tutto abbandonato al giorno d'oggi da alcune ditte che praticano questo tipo di trasformazione, il principio di funzionamento è: quando il motore gira al minimo il combustibile usato è solo gaslio al 100%, poi mentre il motore sale di giri la percentuale di gasolio diminuisce fino a portarsi anche al 15%, che è un valore basso, il 20% è raggiungibile senza problemi, mentre il rimanente è metano (8
  9. ciao, vi ho detto che sono nel settore, non che ci lavoro, se però volete la soluzione per questa vettura devo sapere la centralina se è simens o marelli. grazie
  10. Secondo me che penso di averci già messo il naso invece, oltre ad un problema di sensore di pressione che adesso è stato sostituito perchè i med ne adottano un altro tipo, vi è anche un problema di gestione di microiniettate, visto che è un problema di strategia di questo tipo di vettura che si gestisce difficilmente, se mi dici il tipo di centralina benzina vedo di procurarti la cura, per saperlo o vai dal tuo istallatore o in una officina che ti faccia il favore di guardarci. ciao
  11. Ciao, non sono della Landi e preferirei non parlare della mia ditta, io come vedete parlo senza prilivegiare nessuna casa. Se ha ben capito hai una Skoda 1200cc tre cilindri, perchè se è così penso che devi prendere una decisione diversa, perchè se la macchina è questa che ho appena detto sono C......... amari. Però adesso sento se troviamo una soluzione indolore, non sono Landi ma guardo se riesco a combinare qualcosa. Non prometto niente! Spero di riuscire a fare qualcosa, ma dovresti dirmi un particolare della centalina benzina della tua auto. Di che marca è? E' molto important
  12. Esiste una versione 4.2 biturbo, almeno sul mercato inglese e tedesco, si trasformano, ma fare molta attenzione a dove si mettono i piedi, è una vettura do niente va lasciato al caso. Per i problemi di riscaldamento in italia no vi sono problemi, viste le velocità che si possono tenere anche senza rispettare i limiti, al massimo si può arrivare al limitatore di velocità ma no puoi certo fare come in germania che la macchina viene sollecitata per 30-40 km senza problemi. Se poi fai attenzione il problema riscaldamento esiste anche a benzina Grazie
  13. Ciao, purtoppo non sono in toscana, non faccio l'istallatore, ma questi tipi di impianti li conosco perfettamente, di più non si può dire. Se è possibile qualche soluzione ve la soffio, ovvio che in un forum si va molto a supposizioni. Mi disiace per gli inconvenienti che hai, secondo me puoi (difficile dare un consiglio), far valere i tuoi diritti, per quel che riguarda la garanzia, fa testo la ricevuta fiscale ed è l'istallatore che deve darti assistenza, che a sua volta si rifà con il rappresentante, che farà con la casa madre. Quindi istallatore, se è sordo, amico legale con una le
  14. Il sensore in questione ha due tubi, uno è collegato al collettore di aspirazione, l'altro tubo rileva la pressione sul reil (matrix ect.), qundo questa pressione varia cambia la strategia dei tempi di iniezione, più pressione=tempo più corto, meno pressione=tempo più lungo. Altro parametro è pressione minima, che in parole povere dice che sotto quella soglia il gas è finito. Il passaggio non avviene immediatamente, bisogna vedere come è impostato, ma il problema può venire anche da un filo, che non avendo un buon contatto mande un segnale errato alla centralina, cambia i tempi di iniezion
  15. Il problema che ha avuto è dovuto ad un calo della pressione, può derivare da una elettrovalvola che non si apre bene, da un filtro intasato, da un cattivo funzionamento della multivalvola, oppure dal riduttore che non eroga la pressione necessaria. Questi erano problemi meccanici, poi vi sono quelli elettronici, quale il sensore differenziale del sistema che tiene monitorato la differenza della pressione che passa fra il collettore di aspirazione e la pressione del gas iniettato, si può guastare, potrebbe non fare contatto bene ect.. Relativamente alla spia, devi fare riprogrammare la cen
  16. krikri

    Prins Autogas System

    Ho sbagliato, il sito è WWW.AGA.ORG scusate
  17. krikri

    Prins Autogas System

    Diciamo che lo fanno credere, prova di guardare sul sito americano del gas, si chiama AGA, lo trovi www.aga.com e auguri. Il jtd in alcuni stati americani è bandito, con qualsiasi sistema di abbattimento delle polveri. Provare per credere (vedi nel sito vi sono i collegamenti cin diversi link di tutti gli stati americani e capisci cosa stanno raccontando per vendere questi JTD come PURI)
  18. krikri

    IMPIANTO GPL

    Ti consiglio di far controllare periodicamente il gioco delle valvole, additivi o roba del genere no servono a molto, periodicamente, ogni 15000 km controllare il gioco delle valvole e non dare una pulita al copercio, registrarle e sicuramente per oltre 100.000 km non hai problemi e se devi ancora usare la macchina 2000 km a benzina sono molto indicate
  19. krikri

    Prins Autogas System

    L'omologazione di una vettura a gpl non è semplice o burocratica, è molto difficoltosa visto che i gas di scarico da tenere in considerazione sono più di uno, se abbassiamo troppo il CO, abbiamo gli NOX alle stelle e altre varianti, visto che la maccina deve fare un ciclo, ciclo vuol dire prova, con un motore nato per usare benzina le caratteristiche non sono a favore, la cosa che non viene guardata è proprio il PM10, o il PM1000 cosa che i JTD hanno in esubero, cosa che si guarda per il blocco del traffico, ma non in sede di prova o ciclo di omologazione. Nessuno parla di queste cose, ma es
  20. krikri

    Prins Autogas System

    Per me non siete molto informati, euro 5 anche per benzina è molto più restrittiva, vengono tenute in considerazione molti più parametri, avviamento a freddo, massima potenza, ma le vetture per fare questa omologazione non esistono attualmente, quindi nessuno può avere una simile omologazione. Sono sicuro, visto che io faccio questo lavoro, quindi quello che vi hanno raccontato sono solo balle, parole, se volete la verità carta canta
  21. krikri

    Prins Autogas System

    Vorrei sapere se questo impianto è omologato euro 5 che numero di omologazione ha, visto che non è possibile omologare euro 5 un impianto se non si utilizza una vettura per il collaudo che abbia questa normativa? In germania le leggi antinquinamento non sono più severe che in italia, sono addirittura più dolci, vuol dire che ottenere una omologazione in germania è molto più semplice che in italia, solo che le omologazioni sono a famiglia di motori, in italia invece viene eseguito un ciclo con diversi tipi di gas. Adesso chedete a questo ing. cosa vi risponde? Grazie
×
×
  • Create New...