Jump to content

riccio46

Iscritti
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About riccio46

  • Rank
    Member
  1. Faccio un esempio, un po' OT ma rende l'idea: in casa abbiamo un Audi 100 del 93 ed un A8 del 99, entrambe sono 4x4, la prima ha la trazione meccanica con un bel tastino da premere per bloccare il differenziale in casi estremi, la seconda ha la ormai classica (adottata all'incirca dal 95) trazione quattro a gestione elettronica ovviamente più raffinata perchè sfrutta centraline, sensori e freni per simulare i differenziali autobloccanti anteriori e posteriori. I differenziali non sono simulati ma reali e sono 3 (anteriore, posteriore e centrale torsen) I sensori inter
  2. riccio46

    Consumo benzina

    Dipende dal tipo di tagliaerba (se recente o meno). Dovrebbe essere indicato sul libretto. Io vado a verde.
  3. riccio46

    Consumo benzina

    Bah... Non ho mai svuotato il serbatoio della moto ne del tagliaerba e non ho mai avuto problemi. I vapori della benzina escono dallo sfiato del serbatoio quindi...
  4. Ciao, spero di non aver creato un topic doppione di uno già esistente. Quanta benzina consumate? Più che km/l direi tempo. Normalmente, considerando di utilizzare la benzina solo per l'avviamento ( e magari qualche breve tratto) quando vi durano che so 20 litri? Ogni quanto rifornite?
  5. Ottimo gadget! Con quello si che hai indicazioni valide, ripteibili e confrontabili
  6. 4 test dici? Se eseguiti consecutivamente vai ad introdurre altri errori infatti la temperatura de i pneumatici, dell'olio della trasmissione ecc. è ben diversa tra òa prima e la quarta "rullata" e non sono aspetti trascurabili. Se sono fatte in momenti completamente diversi si avranno condizioni climatiche diverse che influiscono SENSIBILMENTE sui risultati trovati (per questo si usano camere climatizzate) Per il resto ritengo che sia più attendibile un test con cronometro alla mano. Si sceglie una marcia (ma può essere fatto con diverse) e un intervaloo di giri o di velocità e si fann
  7. Facendo comparazioni al banco come fate voi non si ottengono valori attendibili ne confrontabili. Se vi piace crederlo allora è un altro discorso. Scusate la "durezza" I fattori non controllati sono tali e tanti che i risultati non possono che essere di conseguenza. Vi ricordo che un errore del 5% vuol dire che se ho 100 cv posso misurarne 95 o 105. Posso quindi misurare 95 la prima volta e 105 la seconda senza aver mosso una virgola
  8. Risparmiate i soldi. I test su banco a rulli non hanno alcun valore perchè tali strumenti non sono precisi (ma teoricamente accurati). Se poi non sono in sala climatizzata dai dei risultati del tutto aleatori. Sapete che misurazioni effettuate in sale climatizzate con banchi Borghi & Saveri a correnti parassite da milioni (di euro) e motore smontato danno misurazioni con un errore del 2%. Un banco dei rimappatori se sbaglia del 5% va già mooolto bene. Meditate gente
  9. riccio46

    ammortamento impianto

    Io sono circa nella tua stessa situazione e visto che l'auto la terrò 3 max 4 anni ho rinunciato. Considera che a quei conti devi aggiungere: consumo benzina, costo economico capitale impiegato (poco ma c'è anche quello), varie ed eventuali (candele? liquido refrigerante ecc) sempre ammesso che sia tutto perfetto. Inoltre la mia era un auto "particolare" (non più di tanto in verità). Per finire aggiungici il divieto di parcheggio nel box condominiale ed hai il quadro completo
  10. Non vorrei aver capito male ma nel post si parla di turbo benzina a geometria variabile? Mi pare non esistano. Il problema è l'elevata temperatura de i gas di scarico (ben superiore a quella dei diesel). Comunque è solo l'inizio. Credo che assisteremo ad una evoluzione simile (anche se minore) a quella avvenuta per i diesel. BMW e PSA hanno siglato un accordo per produrree motori (1.6 mi pare) con queste caratteristiche: turbo, vanos (condotti di aspirazione a geometria variabile), valvetronic (fasatura variabile quindi senza farfalla) e iniezione diretta (FSI o GDI non saprei). I motor
  11. riccio46

    Non mi conviene?

    Per un'auto come la mia? Sei sicuro? Sai benissimo che non è proprio un impianto standard (2 iniettori in più doppio riduttore di pressione ecc). Visto che pagherei 2.500 quello a gpl... Se comunque mi dici dove (e sei strasicuro delle capacità del tipo) ci faccio un pensierino se non è dall'altra parte d'Italia ovviamente... Se vuoi scrivermi in pvt riccio46@supereva.it Grazie e mille. Sarei contento di mettere il metano conservando il bagagliaio
  12. riccio46

    Non mi conviene?

    Premesso che non ho ancora escluso niente... Il valore aggiunto dell'impianto a gas, secondo il mio "conce", è da verificare. Se fosse un 1.8 sarebbe più commerciale ma chi si avvicina a quel tipo di auto solitamente o non ha problemi a mantenerla o fa poca strada. E' una incognita
  13. riccio46

    Non mi conviene?

    Il consumo lo verificherò subito. Sono in contatto con uno che ce l'ha uguale (anche le gomme 235/35 - 17) e fa 6.5 7 Km/l in città (Torino) senza badare a i consumi. 10-11 Km/l in autostrada a velocità codice e 8km/l. Io faccio prevalentemente extraurbano e i 10 Km/l dovrei farli senza troppi problemi. Ovviamente se così non fosse provvederei. Mi resta la rottura del box condominiale. non si può parcheggiare a GPL nonostnte i decreti e il parere favorevole dei Vigili del fuoco. Dovrei far cambiare il regolamento condominiale...
  14. riccio46

    Non mi conviene?

    Guarda che io decido in base ai calcoli. Se tengo l'auto 4 anni e l'impianto lo ammortizzo dopo 3 (quindi per 3 anni sono in perdita) e il terzo anno risparmio 1.000 euro i conti sono fatti. Per quanto riguarda il costo dell'impianto so che è altino. Considera che comunque è un po' differente rispetto all'impianto standard, inoltre, quello è l'installatore di cui mi fido degli altri non ho esperienza e non intendo farla Gli incentivi avrebbero aiutato ma ormai....
  15. riccio46

    Non mi conviene?

    Io sarei felicissimo di mettere il metano: Ho il distributore vicino, risparmio e d è veramente ecologico. Un piccolo problema: l'auto è avant (familiare) e mi serve con tutto il bagaliaio intatto e libero da bombole. So che hai postato delle foto di auto trasformate con le bombole inserite nella "vasca" ecc ma quanto costa? Tra bombole di tipo2 o 3 e la costruzione su misura della copertura ecc. penso che non convenga....
×
×
  • Create New...