Jump to content

BIG CORNER

Iscritti
  • Content Count

    29
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About BIG CORNER

  • Rank
    Member
  1. BIG CORNER

    nuova passat metano

    Mi sembrava che la discussione fosse mirata alla passat a metano, comunque ripeto l'iniezione benzina è diretta quella del metano indiretta, vi è un piccolo quantitativo di benzina che viene utilizzato per il raffreddamento iniettori. Per la marca non vi è certezza. Ciao a tutti
  2. BIG CORNER

    nuova passat metano

    Le uniche modifiche che sono state fatte al motore sono fasce elastiche di un materiale piu resistente e sedi delle valvole e valvole di un materiale più duraturo. L'impianto è stato studiato con i tecnici Landi e probabilmente sarà Landi ma la persona con cui parlo non ne è sicuro. Ciao a tutti
  3. BIG CORNER

    nuova passat metano

    Mi sono informato bene e vorrei fare qualche precisazione. L'autonomia dell'auto è di 420 Km a metano, non 500 Km. Inoltre bisogna tenere presente una considerazione il motore 1400 è un biturbo ad iniezione diretta, cioè FSI. Gli iniettori per non bruciarsi in quanto iniettano direttamente nella camera di combustione devono ogni tanto inettare un pò di benzina e quindi i 420 Km sono fatti quasi completamente a metano e un pò a benzina. La percentuale di benzina in 420 Km non è conosciuta dal tecnico della autogerma con cui ho parlato. Dal mio punto di vista un 1400 biturbo (una turbi
  4. Io vengo da un impianto Stargas con iniettori matrix e posso garantire che il nuovo impianto della Landi da sicuramente meno problemi. Io ho già fatto 40.000 km e sono soddisfatto. Quando lo montai ero scettico ma l'impiantista che faceva parte del circuito "officine Landi" mi fece vedere il manuale di montaggio che veniva fornito dalla Landi e lui mi disse che non poteva fare una virgola di diverso da quello che era esplicitato sulla linea guida. Inoltre mi fece vedere che nella centralina veniva scaricata una mappatura specifica per il modello di VW che era stato studiato dai tecnici L
  5. Personalmente ho comprato una touran e mi hanno regalato l'impianto a gpl, fatto lo sconto, dato l'incentivo e valutato in maniera onesta l'usato. Non penso di essere un privilegiato bisogna girare un po' e trovare il concessionario che non ti vuole prendere per il collo. Ciao
  6. BIG CORNER

    nuova touran 1.6gpl

    Possiedo una Touran 1.6 bifuel da un anno e ho percorso circa 30.000 Km. Devo dire che per i primi 15.000 ho consumato anch'io 8-9 Km per litro poi il mio gasista ha proceduto ad una rimappatura con un software più aggiornato e attualmente viaggio sui 9-10 Km per litro fuori città. L'auto con l'impianto Landi è perfetta pronta, veloce non perde un colpo. Ora i problemi per cui consuma abbastanza sono essenzialmente tre la stazza, l'aerodinamica e gli iniettori MED che vanno benissimo ma non sono proprio parchi nei consumi. Prima avevo una golf con un impianto Polar della Stargas con inietto
  7. Io ho un impianto landi montato dalla VW con il rail della MED. Con la macchina a benzina il rail è assolutamente muto, appena l'auto commuta a gas gli iniettori iniziano a picchiettare in maniera non esagerata, se poi si aumentano i giri del motore il picchiettamento scompare. Il pre picchiettamento prima di passare a gas allo scopo autopulente è una novità che mi giunge assolutamente nuova. Ciao
  8. La posizione del rail è quella che viene consigliata dalla Landi per i motori che hanno i collettori di aspirazione situati nella parte anteriore, per quanto riguarda la lunghezza dei tubi...........ho qualche incertezza, mi sembrano in effetti un pò lunghi (almeno alcuni) e un pò incasinati. Ma in questi casi la prova del nove la fornisce la macchina, se va bene, direi che i tubi vanno bene. Spero che questo rail della med sia longevo, infatti sono un pò scettico sui materiali di costruzione, è tutta plastica, inoltre la rumorosità al minimo è notevole, ma appena salgono i giri il rumore
  9. Le ancorine forate sono una versione più recente, le ancorine non forate sono una versione più datata. I fori sulle ancorine e sulla lamina sono un tentativo per diminuire la manutenzione del rail Matrix che notoriamente è molto sensibile alle sostanze presenti nel GPL vedi olio ecc.
  10. Il problema è legato al rail. Nella mia golf IV (avevo un matrix) prima di capirlo ho cambiato una marea di bobine. La centralina dell'auto se verifica che c'è un problema di carburante esclude la bobina e il problema a volte rimane tale anche se si spegne la macchina o si commuta l'alimentazione a benzina.
  11. La Landi ha certificato in maniera abbastanza seria tutta una serie di officine che hanno un cartellone bianco e blu che lo esplicita . In effetti ho potuto appurare personalmente che il personale è adeguatamente formato e in più (cosa più importante) ha una serie di protocolli di montaggio che vengono stabiliti dalla Landi in prima persona. Ti faccio un esempio la mia Touran VW 1600 è stata gasata dalla fabbrica, in effetti l'impianto proveniva dalla casa ma è stato montato da un centro Landi. Ora visto che oramai sono 25 anni che vado a GPL e che cambio un auto ogni 4 anni a causa dell
  12. Ci possono essere tre possibilità, metterlo nuovo, metterlo revisionato dall'azienda produttrice, oppure lo revisiona direttamente il tecnico in officina con un Kit di revisione. In effetti il Kit di revisione non comprende solo la membrana ma tutta una serie di guarnizioni O Ring e la guarnizione del minimo, inoltre dopo la sostituzione dei pezzi usurati vi è tutta una serie di tarature per ottimizzare il funzionamento del riduttore (detto volgarmente polmone). Io ne ho sempre messi di revisionati direttamente dalla fabbrica nel mio caso la Landi e sono sempre andato bene, con la mia prim
  13. Io i riduttori li ho sempre cambiai o fatti revisionare ogni 80.000 km, il difetto che rilevi tu cioè non tiene il minimo è il classico sintomo del riduttore che potrebbe essere esausto. Non mi sembra che il meccanico ti cheda molto, è il prezzo che viene chiesto in giro. Ciao
  14. Penso sinceramente che tu sia abbastanza pessimista, io con la mia golf IV ho percorso 130.000 Km in tre anni tutti a gas, e ogni 15.000 quando facevo il tagliando pulivo anche il rail (non gli iniettori). Mi è capitato un paio di volte che la macchina è andata in recovery anche fra un tagliando e l'altro perchè avevo imbarcato gas sporco, oppure si erano piegati i tubi di collegamento fra il rail e gli iniettori ma queste sono cose eccezzionali. Adesso ho una touran bifuel con impianto landi con rail med e filtro med in tre mesi ho già fatto 10.000 e spero di non avere i problemi di incolla
  15. Non avevo un egas ma un polar della stargas, il problema è comunque legato al rail che in tutti i due casi sono della matrix. Probabilmente tu avrai la versione nuova che invece di otto magneti ne avrà quattro ma in tutti i casi la sotanza non cambia. Il rail della matrix (come tutte le cose) ha dei pro e dei contro, dalla sua ha una estrema velocità, non è rumoroso, contro il problema della pulizia infatti se fai un rifornimento con del gas marcio le lamelle si incollano con tutti i problemi conseguenti. Ciao
×
×
  • Create New...