Jump to content

puccioE39

Iscritti
  • Content Count

    1.186
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by puccioE39

  1. Alcune sono anche a trazione integrale... (Camminassero anche con una ruota sola,le BMW sono troppo belle!) si ok era per dire che a TA non ne trovi
  2. nel caso in cui ho visto non hanno messo alcuna slitta.. l'hanno solo agganciata e trainata senza problemi.. in effetti però si sentiva il classico "rumore" che fanno le gomme quando frenano.. mah.. pensavo che con il freno a mano tirato le ruote si bloccavano senza problemi.. le ruote si bloccano però non fa molto bene trainare, il blocco fa quello che può. ed è l'ultimo dei problemi. infatti magari l'auto non aveva il freno a mano inserito, ed era sicuramente parcheggiata con la marcia inserita. se la trascinano in tali condizioni distruggono il motore. n.b
  3. Abbiamo solo punti di vista differenti. La discussione su cui stai proseguendo non è utile a nessuno. L'argomento del topic era ben altro. Hai descritto la tua esperienza? Ok, è sufficiente. Scrivi ciò che ti pare. Io non partecipo più a questa discussione. Bye saluti. peccato te ne vada proprio adesso. attendo comunque le motivazioni della sentenza precedentemente esposta.
  4. allora mi spieghi com'è che spendo meno con la bmw rispetto a quanto spendevo con la marea, a parità di classe di merito le bmw di lusso? auto straniera = ricambi più costosi? ma andiamo, tutti questi preconcetti risalgono a mentalità di 50 anni fa, forse. quanto al ripristino di auto di seconda mano, la cosa va a c.ulo. non con bmw, ma con tutte le marche. personalmente la mia esperienza non può che essere positiva. ho un'auto con 200mila km che negli ultimi 100mila non mi ha dato alcun costo di ripristino straordinario all'infuori dei 2 punti deboli, che -conoscendo
  5. direi che non è normale. però tieni conto che solitamente quando trascinano le auto, mettono le slitte di trascinamento sotto le ruote.
  6. esempio: 1) spiega bene il fatto "bmw e le spese per mantenerla". a casa mia l'assicurazione va in base ai cv fiscali ed il bollo in base ai kW di potenza. quindi l'assicurazione della mia bmw è pari a quella di altre auto a benzina con 20 cv fiscali (in particolare spendo 50 euro in meno rispetto alla fiat 1.9 td che avevo prima) ed il bollo per 110kw è meno del bollo che si paga per una bravo HGT (150cv del bmw contro 155cv della bravo). quindi esternami in cosa i costi di mantenimento del mio cesso sono diversi rispetto ad un'altra auto di marca diversa che presenta
  7. puccioE39

    Punti Patente

    Senza dubbio, io mica volevo essere creduto o qualcos'altro, ci mancherebbe. Io volevo sapere solo se, essendo neopatentato, mi consigliavate, dati i miei soli 10 punti all'attivo, di frequentare il corso di recupero o aspettare i due anni. Tutto qua ti direi di fare il corso, ma ignoro il costo che questo comporti quindi il consiglio più spassionato che posso darti è di farti due anni senza fare c.azzate. il che non è difficile, dato che di punti io ne ho 24
  8. puccioE39

    Punti Patente

    bisognerebbe sentire anche la versione della controparte, che dici? voglio dire, per fidarsi di quanto detto da te bisognerebbe essere veggenti. oltre al fatto che se hai qualcosa da controbattere, c'è un apposito spazio nel verbale per le eventuali dichiarazioni di chi guida.
  9. non ho capito, hai installato un impianto a gas per fare 30mila km in 2 anni e mezzo? e per 4 volte hai sostituito la pompa? ok che io ho cambiato 5 volte gli iniettori (in quasi 100mila km però), ma la cosa non mi ha mai fatto rimanere a piedi..
  10. -------------------------------------------- E col gpl montato *sulla vettura adatta*, allo stato dell'arte questi risultati li ottieni alla grande. Se poi la prima o la seconda o la terza legge della termodinamica non l'avevano previsto....magari è giunta l'ora di rilegiferare in tal senso;-) Può essere un suggerimento d'oro per un giovane sedicente scienziato smanioso di raccogliere qualche bite di gloria effimera nel forum sbagliato;-) Parola di un impiantista che viaggia lui stesso da oltre sei lustri a gpl, e che dunque a conti fatti ha risparmiato fin qui, a spanne circa 40.000 eur
  11. Intanto non sono un ragazzo, lo sarai tu magari. E poi sei tu che continui a blaterare inutilmente senza dire niente. non mi sembra. non sono io che faccio la crociata contro i mulini a vento sostenendo che l'america è il paradiso tu parli parli parli, butti m.erda sul paese in cui vivi ma intanto ci resti, mi pare
  12. Scusa la franchezza, ma forse solo tu e lurar non avete capito che il riferimento a Rubbia era metaforico (come il tuo riferimento al rapporto tra muratore e progettista, che - essendo l'unica parte pertinente del tuo post - mi faceva ritenere che tu avessi capito); un po' come dire che neppure un grande fisico (nell'esempio di Rubbia, assunto come figura di *fisico* per antonomasia nella communis opinio) potrebbe forse lavorare a un motore con la stessa perizia dell'ipotetico *meccanico* per antonomasia. Sarebbe come parlare di "Rommel, la volpe del deserto" e sentirsi ribattere da te che nel
  13. ti rispondo per le poche cose che so. con un impianto a gpl o metano, il bollo costa con la tariffa più bassa della tua regione (euro4-euro5) per TUTTI i kw di potenza del motore, quindi non c'è tariffa differenziata per la potenza superiore a 100kw. quel motore soffre al massimo, a lungo andare, di problemi alle bobine di accensione e cavi candele. quell'auto soffre ad alti kilometraggio di problemi alle sospensioni pneumatiche. ma c'è modo di risolvere le magagne senza spendere patrimoni. un consiglio: se vuoi maggiori informazioni a riguardo, visita forum.fuoristr
  14. Scusate l'OT, ma cosa ti fa ritenere di essere l'unico ad aver dimestichezza di "scienze"? A parte che ragionare di "scienze" mi sembra un po' troppo esteso rispetto al tema gpl (prima di bisognerebbe stabilire cosa è scienza e cosa non lo è, partendo almeno da Cartesio). Cosa vuol dire la cagata che hai scritto? Che può parlare di gpl solo chi ha una laurea in materie scientifiche? Personalmente, pur avendo una laurea in materie scientifiche, mi fido più di un bravo installatore che di me stesso, anche perché ho sostenuto un solo esame di fisica, ma non credo che nemmeno Rubbia abbia la minim
  15. i viaggi lunghi mi tocca farli anche per lavoro sai
  16. Appunto, quindi dato che i poveri qui in italia sono numerosi, e che noi siamo 60 milioni mentre gli americani sono 300 milioni, evidentemente la' in america la vita' e' SICURAMENTE PIU' FACILE, almeno economicamente, altrimenti se fosse come dici tu, ci sarebbero 300 milioni di barboni. Inoltre continui a insistere con 'sta storia che la' la sanita' te la devi pagare e qua' e' AGGRATIS... Qui in italia la sanita' costa piu' che in ogni altra parte del mondo, ti decidi a capirlo? Non ce l'ha l'america la pressione fiscale al 60%, l'iva al 20%, le accise mostruose sulla benzina,
  17. non sono io ad avere mania di giudicare il prossimo, come tu stai facendo ormai da qualche pagina la cosa particolarmente ilare è che l'unico modo che hai tu per ribattere è rispondere in questa maniera. e tu sei quello che parla di comportamento civile.
  18. io non ho convincimenti. ho realtà. la convenienza del gpl è relativa, non assoluta. può, ma non è detto, diventare assoluta a parità di auto e prestazioni fra motore diesel e benzina. può. e senza entrare nel merito delle prestazioni. ognuno i suoi conti li sa fare e si basa sulle proprie esperienze. poi considera che l'impianto a gpl mica te lo regalano, lo paghi, quindi la differenza di prezzo fra un'auto a benzina ed un'auto a gasolio è vanificata, in parte o del tutto, dal costo dell'impianto. e queste cose te le dice uno fortemente convinto dei carburanti alte
  19. io i conti li ho fatti. alla fine siamo lì. l'unica differenza può riguardare i costi di ripristino dovuti ad interventi straordinari. ma qui dipende fortemente dall'attitudine al rischio di ciascuno di noi. ed il discorso riguarda anche l'installazione di un impianto: solo alla fine sai se va bene o meno. per quanto riguarda i discorsi sulla civiltà, beh ti dirò che valgono per me quanto per te, quindi se fossi in te eviterei di fare il primus inter pares a riguardo. anche perché se rileggi bene le pagine addietro, non sono di certo io a gettare m.erda su chi per motivi vailidi
  20. no, semplicemente alcuni installatori mi han detto che avevano le stesse problematiche
  21. ma se è un convincimento non devi prendertela perché qualcuno non è d'accordo con il tuo punto di vista, che è ben lungi dall'essere "scientifico". poi il "ritorno al diesel" non era un quesito iniziale, ma una constatazione fatta da chi in effetti è ritornato al diesel. ed aveva buone ragioni.
  22. ripeto, ognuno ha la sua da raccontare, mi pare fuori luogo esporre qui i propri problemi. non esiste qualcuno messo peggio degli altrti, ognuno penserà di essere messo peggio perché non è nella condizione che vorrebbe, quindi è inutile fare "a gara". non sei l'unico a lavorare a ridosso di ferragosto. così come non sei l'unico che magari non va in ferie, siamo in tanti, ognuno con la sua storia e con il suo presente, che piaccia o meno. ripeto come mi sembri assurdo vivere nella fantasia che esista un posto dove si vivrebbe meglio. ovunque come qui, chi ne ha, ne spende. chi non n
  23. ecco bravo prendi tutte queste spese e aggiungici l'assicurazione sanitaria. guarda che nella famosa america, l'ospedale ove ti curano DIPENDE dall'assicurazione che paghi. paghi tanto ==> ospedale di alta qualità paghi poco ==> ospedale di bassa qualità. è tutto proporzionato, sia la qualità che il livello di assistenza. guarda, non credere che al nord le cose vadano bene. se per te è normale che un ingegnere prenda 960 euro al lordo dei contributi, con generi alimentari di prima necessità che costano MOLTO più che al sud, con eventuale affitto da pagare (280-300
×
×
  • Create New...